CREAZIONI PITTORICHE

Pagina in cui poter visionare sia le mie opere pittoriche che quelle realizzate su commissione.

 

--- Icone Bizantine ---

OPERA PITTORICA: "MADONNA DELLA TENEREZZA"

TECNICA REALIZZATIVA: Pittura acrilica su tavola gessata (multistrato di spessore 1,8cm) / cornice scolpita in legno massello, gessata e rivestita in foglia orione

DIMENSIONI TOTALI : 65 cm X 38 cm 

 

GUIDA ALLA LETTURA DELL'ICONA:

Madonna della Tenerezza, detta anche "Madonna di Vladimir" o "Theotokos di Vladimir" (“Theotokos” termine greco che significa "Madre di Dio").

Nella parte alta dell’icona, vi sono le lettere greche MP (a sinistra) e OY (a destra), sono dei monogrammi indicanti "Madre di Dio".

Le lettere IC XC nella zona centrale destra, indicano rispettivamente “Iesus” e “Cristos”, mentre quelle sull’aureola del Bambino ( Ο Ω Ν) significano “Colui che è”.

Maria tiene il Bambino sul braccio destro, lo stringe a sé ed inclina la testa fino a toccare con la sua guancia quella del Figlio.

Si tratta della raffigurazione di un tenero abbraccio, dove però Colui che compie davvero l’abbraccio non è la Madre, bensì il Figlio; è il Bambino Gesù che abbracciando la Madre, simboleggia un suo abbraccio all’umanità intera.

Tre stelle siriache, due poste sulle spalle (una è coperta dal bambino) ed una sulla fronte della Madonna, indicano il dogma della sua verginità (prima, dopo e durante il parto).

I colori delle vesti, rispecchiano l’esatto inverso di quelli dell’icona del Cristo che indossa una tunica rossa simbolo della sua natura divina, coperta da un mantello blu segno della sua umanità.  

Qui invece, la Madre di Dio, in quanto discendente da Adamo ma divinizzata per grazia, indossa una veste azzurra (simbolo della sua natura umana) coperta da un mantello rosso (simbolo della natura divina); la veste è il “maphorion”, vestito delle vergini consacrate.

Il Bambino indossa una veste Ocra, colore che nella tradizione indica l’appartenenza al piano divino della creazione.

 

Icona bizantina della Madonna della Tenerezza